Via dell’Ape Regina, 93 – 00134 – Roma (Italia)
Tel / Fax: +39 06 71350256
Mobile: +39 328 2624616
email: info@e-green.eu

Prato pronto a rotoli o zolle

E-green è da anni leader nel settore della vendita ed installazione del prato pronto in zolle. La nostra esperienza e professionalità è in grado di indirizzare il cliente sulla più corretta tipologia di fornitura di prato pronto in rotoli a seconda delle caratteristiche pedoclimatiche, morfologiche e strutturali del luogo o del terreno dove dovrà essere posato in opera.
E-green offre una vasta scelta di tipologie di tappeto erboso pronto in zolle, ognuna con proprie caratteristiche diversificate da miscugli di sementi sviluppati ad hoc per esaudire qualsiasi tipo di esigenza o necessità come la realizzazione di prati: resistenti al calpestio, al gioco sportivo, alla salsedine ed al mare, alla siccità o alla scarsa irrigazione, inoltre prati composti da essenze erbacee rustiche, prati a bassa manutenzione, etc.
e-green offre solo prodotti di qualità installati a regola d’arte da personale operativo con esperienza decennale nel settore.

Vantaggi del prato a rotoli

Il prato a rotoli o prato precoltivato è una soluzione rapida ed efficace per realizzare un prato di qualità in tempi estremamente rapidi.
Il prato a rotoli detto anche a zolle o volgarmente prato pronto, è un tappeto erboso ottenuto dalla coltivazione in pieno campo, curato fino ad essersi sviluppato in modo da poter essere posato su qualsiasi tipo di terreno, anche quelli più difficili da lavorare come i terreni argillosi.
Il Prato a rotoli è frutto della selezione di diverse varietà di sementi specifiche. Successivamente alla semina ed una volta germogliato il prato, saranno eseguite su di esso diverse e numerose concimazioni, irrigazioni e cicli di sfalci. In circa un anno e mezzo il prato viene considerato “maturo” e quindi pronto per la sua zollatura e per la vendita immediata.

I vantaggi principali del prato a rotoli sono in primis relativi alla posa in opera che può avvenire in qualsiasi periodo dell’anno, in breve tempo e con estrema facilità. Inoltre la nuova superficie a verde sarà calpestatile già da 4-5 giorni dopo la posa, mentre nel caso del prato classico seminato in loco, servirebbero dai 4 ai 6 mesi. In generale il prato pronto si differenzia dalla semina grazie all’accurata selezione delle sementi, alla coltivazione in ambienti specializzati e per le particolari cure ricevute che consegnano un prato, al cliente finale, molto robusto e privo di infestanti.

La posa in opera del prato pronto

  • Fase 1: il nostro incaricato eseguirà un sopralluogo sul posto indicandovi la varietà che meglio si adatta al Vostro terreno.
  •  Fase 2: Sul terreno saranno somministrati dei diserbanti ed un concime di fondo necessari a rendere il terreno libero da infestanti ma ricco di nutrienti per il prato che sarà posato dopo circa 15 giorni.
  •  Fase 3: il terreno sarà fresato con con una motozappa o con un trattore dotato di una fresa per essere successivamente livellato con un rastrello o un erpice necessari ad asportare ogni detrito che potrebbe rendere difficoltosa la posa del prato.
  •  Fase 4: Consisterà nella posa in opera del prato srotolandolo sul terreno precedentemente preparato. In questa fare i rotoli saranno leggermente sovrapposti in modo che nel tempo il prato si vada ad accestire. Successivamente alla stesura si passerà con il rullo in modo da far aderire il tappeto erboso al terreno.
  •  Fase 5: Nei giorni successivi alla posa in opera, il prato si innaffierà abbondantemente per circa 4 – 5 volte al giorno e per la durata di 5 minuti a ciclo irriguo nel caso di irrigatori statici o 15 minuti nel caso di irrigatori dinamici. Entro 15 giorni dalla posa del prato si effettuerà la prima rasatura avendo cura che la lama del tosaerba sia perfettamente affilata, onde evitare di rovinare i fili d’erba e regolando il piatto di taglio alla massima altezza disponibile in modo da avere un taglio leggero.
  • Fase 6: Si procederà eventualmente ad irrorare il prato con un prodotto fungicida e dopo circa 20 giorni alla sua prima concimazione.

Manutenzione del prato a rotoli

La manutenzione dei tappeti erbosi partirà dal periodo primaverile dove il prato cresce con maggiore velocità e vigore. Sarà quindi buona regola rasarlo almeno una volta a settimana. Le lame del tosaerba dovranno essere sempre ben affilate in modo che il taglio dell’erba risulti netto. Il taglio dovrà essere effettuato solo quando il prato sarà ben asciutto, evitando di lasciare residui di taglio sul prato stesso. Pur essendo vero che lasciare l’erba tagliata sul prato funga in piccola parte da concime, questa pratica è sconsigliata a meno che il piatto di taglio del macchinario sia del tipo mulching e cioè in grado di polverizzare il prato tagliato. Nel caso di una tagliaerba normale i fili d’erba tagliati risultano troppo lunghi e quindi in grado di soffocare il prato sottostante e di farlo marcire a seguito del rilascio di sostanze acide maturate dalla fermentazione scaturita dalla decomposizione dello stesso. Se i tagli non saranno regolari sarà meglio rimuovere sempre l’erba tagliata e rendere più frequenti le concimazioni.
I prezzi del prato a rotoli possono oscillare notevolmente in quanto vi sono diversi fattori che incidono nella sua rivendita. Per avere un’indicazione di massima si può dire che il prezzo oscilli tra i 6 ed i 15 € al mq comprese tutte le fasi di posa sopraelencate ed il trasporto in cantiere.

© Copyright 2015 e-green s.r.l. è un marchio registrato - tutti i diritti sono riservati - contatti: Via dell’Ape Regina, 93 – 00134 Roma - Tel / Fax: +39 06 71350256 - email: info@e-green.eu -PI: 09995221000